Di cosa siamo fatti..WHAT THERE IS INSIDE?

Voi sapreste dire di cosa siamo fatti ?
Non mi riferisco alla pelle, alle ossa o agli organi ,ne' alla sua biologia .
Ma parlo di un qualcosa che abbiamo dentro. COSA C'É DENTRO DI NOI?
DI COSA SIAMO FATTI?

Dicono che siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni... e ..
proprio mentre mi perdo a osservare la danza delle polveri nell'aria ,formata da puntini bianchi che sembrano neve cadente,provo a guardarmi dentro, ad immaginare un mondo...
Il mondo di cui siamo fatti.
I fiori rosa profumano di borotalco, i sassi stanno uno sopra l'altro, quasi in equilibrio, mentre la luce trafigge l'altezza fitta di alberi immensi.
Le cascate cadono a pioggia sull'acqua gettando ,i sentimenti in laghi e mari aperti.
I colori si susseguono nell'aria, tra respiri, cerco di individuare ,di toccare e di stringere con le mie mani la COSA di cui siamo fatti ,ma non riesco, non prendo niente .
É aria, e' quell'equilibrio dei sassi, e' acqua di laghi con ninfee , e' la luce del sole e delle stelle, di candele accese, anche se intorno ci sono gocce di pioggia.
Siamo fatti di silenzi ,a volte cosí forti da fare tanto rumore.

Vedo un Tempio  con un tetto ,ma senza pareti contornato da fiori di ciliegio e dall'eco di preghiere.
Siamo fatti di boschi ,con colle di resina, dove ci abitano i nostri più cari fantasmi, che su questa terra ci hanno lasciati.
Siamo fatti di riflesso, come quello che si specchia sull'acqua, dove galleggiano foglie rosse con sfumature gialle e marroni.
Siamo fatti dallo scricchiolio dei nostri passi , sugli autunni che ci vengono a trovare .
Siamo fatti dall' umiditá  dei Pini ,che hanno radici grandi e forti .
In questi cieli, volano su polveri di purpurina magica, mongolfiere piene di stelle e sogni .
I prati sono di erba fine a ciuffi sottili,con margherite lilla .
Siamo fatti di immaginazione ,dolcezza, Amore, ricordi.
Qui le ferite si vedono, quelle ancora aperte hanno pozzanghere di tristezza e quelle chiuse sono fatte di sentieri , che costeggiano i fiumi delle nostre incertezze.
Siamo fatti anche delle persone che decidiamo portarci dentro ,quando lo facciamo dobbiamo dirgli sottovoce, che qui l'erba si può pestare a piedi scalzi per sentire la sua rugiada, facendo attenzione però a non calpestare i fiori.
  Se qualcuno li ha pestati, pazienza, a volte la magia di quei boschi li fa rifiorire e i fantasmi a noi cari,innaffiano quei fiori e ne conservano i colori.
  Siamo liberi qui ,le altitudini finalmente non ci fanno più paura, ma ci aiutano a vedere dall'alto ,ci allargano le vedute .

Siamo fatti di vivacità a funghi rossi e della luce soffusa di lanterne sui sentieri cupi.
 Siamo fatti di qualcosa, Sì c'è qualcosa in noi che non sappiamo definire.
Qualcosa di  astratto, ma concreto .
 La nostra anima é fatta  di emozioni ,di ritmi a flauti dolci, di ceneri di farfalle, di lucciole a intermittenza.
 Siamo fatti di perdono, promesse, sbagli, scuse.
 Siamo fatti di forza, coraggio ,di perfezione ricercata, di controllo e di perdita.
 Siamo fatti di montagne con altezze infinite e depressioni profonde.
Siamo fatti dalle trasparenze delle ambre gialle e dalla dolcezza del miele rosato.
Ci sono luoghi qui, dove  i gufi dormono sui tronchi, al chiaro di luna.
Dove l'atmosfera creata di sentimenti di dolore e di rabbia ,evapora formando  fitte nebbie.
Camminiamo tra il vapore e  l' umiditá dei muschi , tenendo tra le mani un pó di luce che ci illumina e ci dá calore , anche quando manca..fino ad una pianura immensa di petali vellutati, bianchi.

Comments

Popular Posts